field of pannels

D&R

Sono qui per aiutarti

Scopri qui di seguito le domande più frequenti che mi vengono poste. Se non dovessi trovare le informazioni che cercavi, scrivimi: ti ricontatterò il prima possibile.

 

Quali sono i documenti necessari per ottenere l'APE?

Devi possedere il libretto d'impianto ed il controllo di efficienza per ciascuno degli impianti termici presenti in casa, come ad esempio: caldaia, condizionatori, stufe, ecc.. Anche nel caso di appartamenti con riscaldamento centralizzato, il libretto è sempre obbligatorio.

NON HAI IL LIBRETTO?

Nessuna paura: chiamami e ti dirò come fare. Se un certificatore ti consegna un'Ape in assenza di libretto, ti consegna un falso in atto pubblico ed il tuo rogito probabilmente salterà.

Quali sono i tempi di attesa per ottenere l'APE?

1 giorno. Mi piace arrivare ben preparato al momento del sopralluogo, ecco perché chiedo ai miei clienti di inviarmi preventivamente la documentazione obbligatoria sugli impianti, oltre alla piantina di casa ed alla visura catastale. Dopo un giorno di analisi dei documenti, sono pronto per il sopralluogo e per rilasciare il certificato valido per legge in 1 ora circa.

Quali metodi di pagamento accetta?

La mia parcella può essere saldata, a consegna avvenuta dell'Ape, in contanti, oppure con carta di pagamento, con rilascio di regolare fattura.

Posso ottenere l'Ape senza sopralluogo?

ASSOLUTAMENTE NO.
La legge impone al tecnico di effettuare un sopralluogo nell'immobile per poter rilasciare il certificato. Anzi, all'Ape va allegato il verbale di sopralluogo firmato congiuntamente da tecnico e da proprietario. Ape rilasciate via email o posta NON sono valide e l'atto di compravendita può essere annullato. Diffida da chi ti dice il contrario. Il proprietario può anche incorrere in sanzioni. Le mie Ape sono valide per legge.

Per qualsiasi altra domanda, non esitare a contattarmi.